Scopri la magnificenza della Chiesa dei Frari: un gioiello del turismo veneziano

Chiesa dei Frari

Benvenuti alla suggestiva chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari, uno dei luoghi più iconici e affascinanti di Venezia. Questo magnifico edificio sacro, situato nel sestiere di San Polo, è un vero tesoro dell’arte e dell’architettura veneziana. Conosciuta per le sue opere d’arte straordinarie e la sua storia ricca di significato, la chiesa dei Frari è una tappa imperdibile durante la vostra visita a Venezia. Lasciatevi incantare dalla maestosità di questo luogo sacro e scoprite tutti i segreti e le meraviglie che custodisce al suo interno. Siete pronti a immergervi nella bellezza e nella spiritualità di questo luogo unico?

Storia

La chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari è un capolavoro dell’architettura gotica veneziana. Costruita nel XIII secolo e successivamente ampliata nel XV secolo, presenta una facciata sobria ed elegante caratterizzata da elementi gotici e rinascimentali. L’interno della chiesa è ricco di opere d’arte di grande valore, tra cui capolavori di artisti rinomati come Tiziano, Bellini e Donatello.

Tra le opere più celebri custodite all’interno della chiesa dei Frari, si possono ammirare:

1. L’altare maggiore realizzato da Donato Bramante nel XVI secolo, un capolavoro rinascimentale di grande raffinatezza e bellezza.
2. Il polittico con l’Assunzione della Vergine di Tiziano, considerato uno dei capolavori assoluti del maestro veneziano.
3. La Madonna con il Bambino di Bellini, un affascinante dipinto che rappresenta la delicatezza e la maestria dell’artista.

Nella storia della chiesa dei Frari si registrano diversi episodi degni di nota. Tra i più importanti si segnalano:

1. Il funerale di Tiziano nel 1576, durante il quale l’artista venne sepolto all’interno della chiesa secondo il suo desiderio.
2. La presenza di numerose tombe di personaggi illustri della storia veneziana, tra cui il doge Francesco Foscari e il compositore Claudio Monteverdi.
3. L’importante ruolo svolto dalla chiesa durante la Repubblica di Venezia come luogo di culto e di potere politico, testimoniato dalla presenza di cappelle gentilizie e monumenti funebri di famiglie nobili veneziane.

La chiesa dei Frari è dunque un luogo di straordinaria bellezza e importanza storica, capace di suscitare emozioni profonde e di trasmettere la ricchezza della tradizione artistica e culturale di Venezia.

Chiesa dei Frari :cosa vedere lì intorno

Nei dintorni della Chiesa dei Frari è possibile visitare alcune delle attrazioni più significative di Venezia. Tra queste, spicca il famoso Scuola Grande di San Rocco, un capolavoro dell’architettura rinascimentale veneziana progettato da Bartolomeo Bon. Al suo interno sono conservate opere straordinarie di Tintoretto, tra cui la celebre serie di dipinti che decorano le pareti della sala dell’Albergo.

Altro luogo di grande interesse nelle vicinanze è il Campo San Polo, una delle piazze più grandi di Venezia e luogo di incontro per i veneziani. Qui si trovano la Chiesa di San Polo, con il suo campanile slanciato, e il Teatro Goldoni, uno dei teatri più antichi della città.

Infine, non lontano dalla Chiesa dei Frari, si trova il Museo di Storia Naturale di Venezia, ospitato nelle suggestive Sale dello Specola. Qui è possibile ammirare collezioni di reperti naturalistici e animali esotici, oltre a scoprire la storia della scienza e dell’osservazione della natura.